L’uomo e il suo abbraccio alla chirurgia estetica   

L’uomo e il suo abbraccio alla chirurgia estetica  

L’uomo si sta avvicinando sempre di più alla chirurgia estetica, inizia a sentire il bisogno di modificare qualcosa e, in tempi recenti, il boom di interventi in Italia ci ha spinto a parlarvene in questo articolo.

Siamo sempre stati abituati a pensare che il ritocco fosse quasi esclusivamente appannaggio delle donne, più attente ad alcuni dettagli che noi uomini siamo soliti ignorare. Dobbiamo invece ricrederci, e già che ci siamo, andiamo ad esplorare questo fenomeno.

La chirurgia plastica maschile in Italia: I Numeri

Secondo i dati diffusi dall’International Society of Aesthetic Plastic Surgery (Isaps), infatti,  la chirurgia estetica maschile è ormai una realtà consolidata, e un intervento chirurgico su tre viene richiesto proprio dagli uomini. L’Italia, in particolare, si posiziona al quinto posto per numero di interventi, subito dopo  Stati Uniti, Cina, Brasile e Giappone. Nell’arco di 15 anni, il numero delle richieste è incredibilmente aumentato del 273%, e non si può escludere un clamoroso sorpasso degli uomini sulle donne nei prossimi anni.

Quali uomini ricorrono al “ritocchino”?

Come afferma la chirurga plastica Chiara Botti, i pazienti maschi che si sottopongono alla chirurgia plastica appartengono alle categorie più disparate, ed ognuna se ne serve per assolvere desideri specifici: dagli uomini in carriera che ricoprono una posizione di prestigio agli artisti o persone dello spettacolo, dagli esteti ossessionati dal proprio aspetto ai cosiddetti metrosessuali, “malati” di bellezza.
Eppure, sorprendentemente, la categoria più rappresentata è quella degli uomini comuni, magari per far fronte alla delusione di un divorzio e dare inizio ad una nuova vita con un marcia in più, o , più semplicemente, per sentirsi giovani e beneficiarne nella propria vita sociale.

La TOP degli Interventi

Ovviamente, gli uomini che si rivolgono a un chirurgo plastico hanno esigenze ben definite e differenti da quelli delle donne! Per esempio, un aspetto importante da tenere in considerazione per rispettare le diverse caratteristiche di genere, è che mentre il canone di bellezza femminile orienta verso profili curvilinei e arrotondati, il desiderio degli uomini è di mettere in risalto le caratteristiche di mascolinità e virilità, optando per forme più marcate e spigolose, come, ad esempio, un mento ben definito.

Il Team di Pharmawizard ha raccolto da diverse fonti la TOP 3 delle operazioni più richieste dagli uomini, ma non finisce qui! Per concludere la nostra rassegna nel migliore dei modi, vi riportiamo a fine articolo anche la TOP 3 degli interventi che sono, a nostro avviso, i più bizzarri!

I Più richiesti

  1. Rinoplastica

    Come per il gentil sesso, la correzione delle imperfezioni del naso è un intervento molto in voga fra gli uomini! Ma attenzione, se per le donne un naso piccolo e sottile “alla francese” è sinonimo di eleganza, raramente un naso troppo delicato si adatta bene nel viso di un uomo.

  2. Addominoplastica

    Come resistere al fascino di un addome scolpito? Sempre più spesso gli uomini ricorrono alla “scorciatoia” chirurgica per evitare estenuanti sessioni di esercizi fisici e ottenere l’agognata pancia “a tartaruga”.

  3. Trapianto di Capelli

Un “must” degli interventi tipicamente maschili, da sempre la calvizie è percepita come un fastidioso problema estetico. Non sorprende, pertanto, che il trapianto di capelli sia uno degli interventi più richiesti.

I Più Bizzarri

  1. Capezzoli alla David Beckham

    Sembra uno scherzo, lo sappiamo, ma non lo è! Il desiderio di avere i “capezzoli alla David Beckham” è nato in Inghilterra, ed è stato documentato da uno studio condotto dal chirurgo plastico Jeyaramn Srnivisan.

  2. Trapianto dei Baffi

    Un bel paio di baffi può che conferire a chi lo sfoggia un aria matura e credibile o permettere di aderire alla moda “hipster” del momento che sta impazzando in Italia. Il prezzo per un trapianto va dai 1700 a 2000 euro, e consiste nell’estrazione e riposizionamento dei follicoli dei capelli.

  3. Protesi ai polpacci

    Ebbene sì. Pare proprio che non siano sufficienti spalle, braccia, addominali muscolosi per sentirsi bene con se stessi, e che molti uomini siano stufi di vedere i propri polpacci poco muscolosi.

 

Insomma, i tempi in cui Anna Magnani diceva al proprio truccatore sul set di un noto film “Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una: Ci ho messo una vita a farmele!” sembrano sempre più distanti.

 

Autore

Pharmawizard 292 posts

Pharmawizard è il servizio digitale gratuito - app e desktop - che risolve il problema della ricerca di informazioni affidabili sui farmaci. Con Pharmawizard è possibile avere sempre a portata di mano la soluzione intelligente per gestire al meglio i propri farmaci e tutelare la propria salute.

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You might also like