Claudio scopre la sua malattia

Claudio scopre la sua malattia

Claudio combatte con l’influenza ogni anno. Quest’anno, però, le cose non sono andate come al solito e lui ha maldestramente deciso di consultare Google per arrivare a capo del suo malore. Purtroppo i risultati della ricerca non lo hanno tranquillizzato ed ecco che Claudio, finalmente, accetta di vedere un medico.

– Claudio, che piacere vederti qui allo studio! Hai preso appuntamento?
– No dottore, è troppo urgente, le assicuro… coff…. coff… coff!
– Mmmh… si direbbe più che urgente. Aspettami qui qualche minuto, sono subito da te.

Claudio viene lasciato da solo nella sala d’attesa dello studio. Unica sua compagna è un’ansia crescente. Le frammentarie notizie che è riuscito a racimolare tramite i suoi setacciamenti su Google lo hanno portato a convincersi di avere qualcosa di estremamente pericoloso, se non addirittura incurabile. È esattamente per questo che, fuggito dal suo letto all’alba, si è presentato allo studio medico un’ora prima dell’apertura.

– Claudio, entra e mettiti seduto sul lettino. Ti sentiamo un poco questi bronchi.
– Grazie dottore, grazie!
– Ma ci mancherebbe, figliolo. Però fatti dare un consiglio, la prossima volta che prendiamo appuntamento, presentati.
– Lo farò, dottore, lo farò. E adesso mi dica, che cos’ho?!
– Tossisci.
Coff! Coff! Coff!
– Fammi due respiri, uno breve e uno mooolto profondo.
Coff! Coff! Coff!

Sul viso del dottore si materializza un’espressione corrucciata ma di infinita tenerezza.

– Claudio, dimmi un po’, tu cosa pensi di avere?
– Qualcosa di molto brutto dottore. Coff… coff!

Naturalmente. Il dottore lo sa, tantissimi dei suoi pazienti si presentano alla visita di controllo certi di avere un male insanabile.

E invece hai la bronchite. 
– La che cosa?
– Hai la bronchite, Claudio. La bronchite.
– Ne è sicuro?
– Oh sì.
– Ma è meravigliocoff… coff … coff!!!
– 
Ah non saprei, caro mio. Con una donna ferma come Silvia al tuo fianco, temo che tu non stia per passartela meglio. Questa è un’influenza curata male. Non credo te lo perdonerà.
Ma come si può curare “male” l’influenza? Ci sono i farmaci apposta!
– Come? Non andando dal medico e informandosi male su quei farmaci. Non tutti i farmaci possono essere presi contemporaneamente… hai presente le interazioni, no? No, davvero?! Dovresti.

Prima di andare a cercare motivi per allarmarsi online, è meglio aspettare un attimo e rivolgersi a una fonte più autorevole di informazioni.

Claudio è molto sollevato e allo stesso tempo mortificato.

– E adesso cosa mi consiglia di fare, dottore?
Stare al caldo, prendere il farmaco che ti sto prescrivendo e consultare solo fonti certe.
– Va bene, ma intendevo… con Silvia… cosa mi consiglia di fare?
– Ahaha! Questo, mio caro, lo lascerò scoprire a te!

Claudio torna a casa. È ancora mattina presto. Ha comprato la colazione per Silvia e adesso si avvicina al letto.

– Ehi… Silvia, buongiorno. Ti ho portato la colazione.
– Oh, ciao… che bello.
– Ho incontrato il dottore al bar, sai? Vedendo che non miglioravo, alla fine si è sentito costretto a prescrivermi delle medicine.
– Davvero?
– Eh già… mi ha anche detto di fare attenzione a dove cerco le informazioni online.
– Hai cercato online?
– Sì, lo ammetto. Ma è servito solo a impensierirmi. Adesso so che devo fare attenzione.

Tutto è bene ciò che finisce bene! Claudio ha imparato a riconoscere i sintomi dell’influenza e a non sottovalutarne le complicanze. In poche parole, ha imparato a prendersi cura di se stesso. 

Il motto di Pharmawizard è: “La tua salute è una scelta, scegli di sapere”. 

Scegliete di sapere anche voi. 
logo-per-giulia sta arrivando su App Store e Play Store!

Autore

Pharmawizard 292 posts

Pharmawizard è il servizio digitale gratuito - app e desktop - che risolve il problema della ricerca di informazioni affidabili sui farmaci. Con Pharmawizard è possibile avere sempre a portata di mano la soluzione intelligente per gestire al meglio i propri farmaci e tutelare la propria salute.

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You might also like