Più belli senza bisturi: prova la radiofrequenza!

Più belli senza bisturi: prova la radiofrequenza!

Per prendersi cura della salute della pelle e della propria bellezza esistono metodi naturali evitando alternativi agli interventi chirurgici o trattamenti dolorosi. La radiofrequenza, ad esempio, è una soluzione sicura ed efficace, fidatevi di chi l’ha utilizzata! 

Radiofrequenza: cos’è?

La radiofrequenza, nota anche con la sigla RF, indica generalmente un segnale elettrico o un’onda elettromagnetica ad alta frequenza che si propaga nello spazio o in un cavo coassiale.

Vi chiederete: e quindi?! Cosa c’entra?!

La Radiofrequenza è stata utilizzata per trattamenti medici per oltre 75 anni, in generale per interventi chirurgici minimamente invasivi, con ablazione a radiofrequenza e la crioablazione, compreso il trattamento di apnea del sonno… Siete ancora perplessi?!

E allora eccoci qui: la radiofrequenza è anche uno dei trattamenti più innovativi per contrastare la perdita di tono della pelle e la comparsa di rughe, infatti viene anche definito “lifting senza bisturi” per la sua capacità di ottenere risultati strepitosi a livello estetico, evitando in molti casi, interventi chirurgici invasivi e più impegnativi.

Come Funziona?

La radiofrequenza si fonda sull’utilizzo di energia elettrica emanata da specifici macchinari che arriva sottocute sotto forma di calore determinando una trasformazione del collagene. L’azione di riscaldamento provoca un immediato accorciamento delle fibre di collagene e di elastina, stimolando i fibroblasti a sintetizzare nuovo collagene, offrendo così una “pelle nuova”!

Tutti possono utilizzare la radiofrequenza?

Esistono diversi tipi di radiofrequenza, in base alla tecnica utilizzata, all’operatore e al campo di utilizzo. Per fare chiarezza in poche parole potremmo parlare di Radiofrequenza Medicale (che deve essere eseguita da un Medico Specializzato) e Radiofrequenza Estetica (che può essere eseguita da un operatore specializzato).

Non esistono particolari controindicazioni o effetti collaterali gravi, soprattutto se si parla di quella Estetica pur tuttavia è doveroso precisare che questo tipo di trattamento non può essere praticato nelle donne in gravidanza, su coloro che portano un pace-maker, su pazienti che soffrono di aritmie cardiache e di epilessia. Inoltre deve essere evitato se si assumono farmaci anticoagulanti o se si hanno delle infezioni della pelle.

Le sedute con radiofrequenza non richiedono una preparazione particolare, prima del trattamento vero e proprio sulla pelle viene applicato di solito un gel che veicola l’energia sottocute.

Il trattamento può durare dai quindici ai sessanta minuti a seconda della zona da trattare e al termine la pelle può risultare leggermente arrossata. Normalmente non è presente dolore e l’effetto immediato è di distensione cutanea, mentre nel tempo si ottiene un’ aumentata produzione di nuovo collagene, con pelle più distesa e compatta

Quanto dura l’effetto della radiofrequenza?

È possibile ottenere dei risultati visibili fin dalla prima seduta, dipende dalla zona trattata e dal tempo della seduta stessa. Il risultato non è permanente, perciò se si vuole mantenere un risultato ottimale, la radiofrequenza deve essere ripetuta. Le tempistiche variano da caso a caso in quanto sono influenzate da fattori soggettivi legati al tipo di pelle e al naturale invecchiamento.

Quali sono i vantaggi della Radiofrequenza?

La Radiofrequenza permette di trattare zone diverse del viso e del corpo, quali il contorno occhi, i solchi naso-genieni, gli zigomi, la fronte, il collo, le braccia, l’interno e l’esterno coscia, i glutei, l’addome.

 

In particolare, il trattamento con la radiofrequenza è indicato per:

attenuazione delle rughe (effetto anti-rughe, lifting immediato)

ripristino del tono cutaneo (effetto rassodante)

rimodellamento delle adiposità localizzate (effetto snellente)

riduzione dei noduli cellulitici (anti-cellulite)

stimolazione del microcircolo superficiale e degli scambi cellulari

stimolazione del circolo linfatico

eliminazione del gonfiore da stasi (effetto drenante e riducente)

restringimento dei pori dilatati su pelle grassa, impura, acneica

Perché optare per la radiofrequenza?

In poche parole la radiofrequenza ad uso estetico è un trattamento innovativo e non invasivo, oseremmo definirlo naturale per l’effetto che dona rispettando la fisiologia del corpo, in grado di trattare e risolvere in poche sedute inestetismi e problematiche quali:

– contorno occhi segnato, stanco, con borse e occhiaie

– rughe presenti sul viso, collo e decolté

– smagliature

– pelle impura, acneica e pori dilatati

– cellulite e adiposità localizzate

– gambe gonfie e ritenzione idrica

Provare per credere! scrivetemi e fatemi sapere!

Scrivi a Eloisa: eloisa.mauri@libero.it

Autore

Eloisa Mauri 20 posts

Laureata in Farmacia con tesi sperimentale in ambito oncologico e biologia molecolare mi sono appassionata a ricercare soluzioni mirate alla Salute, al Benessere e alla Cura di chi incontro: il mio motto è “Quanto piu’ gia’ si sa, tanto piu’ bisogna ancora imparare” ecco perche’ ho da subito allargato i miei studi diventando Farmacista esperta in Fitoterapia, Medicina Omeopatica e Bioterapie integrate, specializzandomi in Dermocosmesi, Tricologia e Kutologia, appronfondendo la mia formazione con la specializzazione in tecniche di make-up correttivo e camouflage.

2 Comments
    • Pharmawizard
      febbraio 03, 15:01
      Buonasera, non forniamo questi servizi ma può chiedere informazioni in merito alla dott.ssa Mauri, farmacista e autrice del post. Saluti

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You might also like