Dolore cervicale: cos’è e come si manifesta?

Dolore cervicale: cos’è e come si manifesta?

Quello cervicale è un dolore che può comparire in tutte le strutture del collo (nervi, vertebre, legamenti e muscoli), ma anche nelle aree vicine, come la testa, le spalle, le braccia e la mandibola. Si tratta di un problema diffuso, in quanto il tratto cervicale è uno dei punti più vulnerabili e delicati del corpo umano.

Le cause del dolore cervicale

Il dolore cervicale può manifestarsi con modalità diverse. Può essere acuto quando è il risultato di uno sforzo eccessivo, mentre può essere cronico quando si manifesta in modo ricorrente.

Una delle principali cause di dolore cervicale è la tensione muscolare provocata da attività quotidiane come sedersi alla scrivania per ore, guardare la TV, stare al computer o leggere in una posizione scorretta, dormire in posizioni scomode, ecc. Bisogna inoltre tenere presente che in molti casi il dolore cervicale è l’espressione di uno stress emotivo dovuto a preoccupazioni, ansia o depressione.

I sintomi del dolore cervicale

Per quanto riguarda i sintomi, solitamente il dolore cervicale si manifesta con rigidità o difficoltà di movimento del collo, intorpidimento o spasmi muscolari, dolore ai muscoli del collo, torcicollo, dolore alla base del cranio, e può essere accompagnata da una sensazione di debolezza alle mani e da formicolio a braccia e dita.

Diagnosi e trattamento

La presenza di dolore nella zona cervicale richiede una visita dal medico o da uno specialista in grado di diagnosticarne le cause. Ciò è particolarmente necessario quando il dolore al collo è accompagnato da altri sintomi come rigidità o febbre, o quando si è subito un forte trauma o un colpo di frusta.

La diagnosi richiede la realizzazione di una storia clinica del paziente, da cui ne emergano le attività e le abitudini, e da un esame del collo e delle zone circostanti. Per questo, il medico può utilizzare i raggi X o altri test per escludere tumori. Inoltre, potrebbero essere effettuate le analisi del sangue al fine di determinare se vi sia qualche malattia infettiva o reumatica.

Per quanto riguarda il trattamento del dolore cervicale, nella maggioranza dei casi è fondamentale abitudini quotidiane e di lavoro. Inoltre si può fare ricorso ad un trattamento farmacologico, il quale dipende dalla causa e dall’entità del dolore cervicale. Per i casi di lieve entità, si utilizzano farmaci antidolorifici per ridurre il dolore, mentre nei casi più gravi, si ricorre a iniezioni di farmaci analgesici o corticosteroidi.

Un altro rimedio consiste nell’applicazione di borse del ghiaccio durante i primi giorni, per poi passare a impacchi e docce calde.

Autore

Pharmawizard 286 posts

Pharmawizard è il servizio digitale gratuito - app e desktop - che risolve il problema della ricerca di informazioni affidabili sui farmaci. Con Pharmawizard è possibile avere sempre a portata di mano la soluzione intelligente per gestire al meglio i propri farmaci e tutelare la propria salute.

Lascia il tuo commento

You might also like