Emorroidi rimedi, cause e dieta

Emorroidi rimedi, cause e dieta

Cause delle emorroidi

Le emorroidi, come tutte le patologie, hanno delle cause, dei rimedi e anche un segreto per essere prevenute. Vediamo insieme come risolvere questo problema doloroso e imbarazzante, partendo dalle cause che lo originano.

Le emorroidi sono cuscinetti di tessuto spugnoso e molto vascolarizzato, presenti nel canale anale, il cui compito è favorire l’evacuazione e il contenimento di feci e gas.

Si distinguono in emorroidi interne, collocate all’interno e normalmente non visibili, ed emorroidi esterne sviluppate vicino all’ano e coperte da una cute molto sensibile.

Le emorroidi rappresentano uno dei problemi più comuni dell’intestino e le cause, purtroppo, sono varie, spesso incerte e raramente controllabili.

Prima tra tutte le cause di insorgenza delle emorroidi è la dieta: cibi grassi o raffinati predispongono al disturbo, stesso discorso per cibi e bevande stimolanti e/o irritanti (cioccolato, fritti, spezie, alcoolici, caffè, tè, cacao, bevande gassate, salse, crostacei, formaggi stagionati e insaccati).

Un altro fattore scatenante è la frequente stimolazione o irritazione dell’ano, solitamente a causa di diarrea cronica o abuso di lassativi, ma anche la stitichezza associata allo sforzo nella defecazione può essere considerata una causa determinante.

Contribuiscono all’insorgenza delle emorroidi anche uno stile di vita sedentario (se facciamo lavori che ci costringono a lungo seduti, è più probabile riscontrare il problema) e lo stress.  Come per tutto, quindi, sarebbe consigliabile fare lunghe passeggiate, ritagliarsi attimi di puro relax durante la nostra routine quotidiana e sorridere il più possibile!

Rimedi per le emorroidi

Emorroidi rimedi farmacologici

ci sono diversi farmaci per le emorroidi ad azione decongestionante, anestetica o disinfettante. Si distinguono tra farmaci a uso topico (creme, pomate o gel da applicare localmente) e quelli che vanno assunti per via orale (di solito flavonoidi o anestetici in compresse o bustine il cui scopo è proteggere i capillari, associati all’uso di pomate anestetiche).

Si tratta di terapie che possono essere seguite per un limitato periodo di tempo e a seconda del caso specifico (se le emorroidi sanguinano o meno, ad esempio). Non è raro che il cortisone, abitualmente utilizzato come rimedio locale, ritardi la cicatrizzazione.

Emorroidi rimedi naturali

Per fortuna, anche in questo caso la fitoterapia ci viene in soccorso!

Utili a combattere le emorroidi sono:

L’ippocastano, adatto contro prurito e dolore;

Fibre vegetali, impiegate soprattutto in caso di stitichezza;

Cipresso, ottimo perché ricco di flavonoidi e polifenoli che garantiscono un miglioramento della salute dei vasi sanguigni;

Elicriso, efficace nella riduzione degli edemi;

Infuso di prugne. Lasciare a mollo delle prugne secche e farne un infuso aiuta contro la stitichezza.

Emorroidi rimedi chirurgici

Infine, se lo stadio della patologia non è eccessivamente avanzato, si può prendere in considerazione la chirurgia. Tecniche sviluppate di recente permettono inoltre una guarigione veloce e indolore, al contrario della chirurgia classica.

Dieta per le emorroidi

Insieme agli accorgimenti che si possono applicare nella vita quotidiana, la dieta è un elemento importante. Occorrerebbe seguire una dieta povera di cibi piccanti, vino e altri alcolici, grassi animali, crostacei, formaggi stagionati, insaccati, spezie, affumicati, salse piccanti. Soprattutto ricordare di mantenersi idratati! Tanta acqua toglie il medico di torno!

Autore

Pharmawizard 292 posts

Pharmawizard è il servizio digitale gratuito - app e desktop - che risolve il problema della ricerca di informazioni affidabili sui farmaci. Con Pharmawizard è possibile avere sempre a portata di mano la soluzione intelligente per gestire al meglio i propri farmaci e tutelare la propria salute.

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You might also like