Il Farmacista in Chat: come accrescere la “fiducia digitale”

Il Farmacista in Chat: come accrescere la “fiducia digitale”

Nel solo 2018 Pharmawizard ha ricevuto oltre 1200 richieste di assistenza farmacologica via chat, vale a dire circa 3 richieste al giorno. Persone da tutta Italia (ma anche dall’estero) hanno chattato con i nostri farmacisti per avere consigli, suggerimenti informazioni su come gestire al meglio la loro “vita farmacologica” e, soprattutto, curarsi meglio.

Numeri raggiunti, c’è da dirlo, senza alcuna campagna promozionale di lancio del servizio, in quanto la chat è stata sviluppata come elemento aggiuntivo della piattaforma Pharmawizard.

Perché una chat medica sui medicinali

Ciò che ha contribuito in maniera determinante ai risultati della chat di Pharmawizard è stato senz’altro il suo approccio verticale sulle tema medicinali, a dispetto di molte altre chat mediche caratterizzate da un approccio generico. Sin dalla sua nascita, infatti, Pharmawizard ha definito come focus specifico il tema medicinali e mondo farmaceutico; un tema su cui il digitale ha le maggiori probabilità di impatto, per diverse ragioni:

Sui medicinali esistono “big data” che possono essere valorizzati attraverso un corretto approccio digitale;

Le informazioni sui farmaci sono informazioni codificate e su cui esistono fonti affidabili, certificabili e sicure;

Le medicine sono un argomento molto “popolare”, trasversale a molte audience, a differenza di altre tematiche mediche (malattie o condizioni specifiche, specializzazioni mediche, ecc.) e su cui molte persone hanno fame di informazioni

Una chat di successo? No, professionale

Ma l’elemento che ha sicuramente aumentato il grado di fiducia, superando lo scetticismo, e garantito  all’utenza un servizio affidabile è stato senz’altro la presenza di un team di farmacisti professionisti, specificatamente formati, in grado si assistere e guidare le persone verso scelte più consapevoli e sicure. Un elemento apparentemente scontato, ma che pochi servizi di assistenza sanitaria “virtuale” riescono a garantire in maniera seria e costante in ogni momento.

Cosa significa avere un Farmacista in Chat?

Per dare un idea di come la nostra chat può concretamente contribuire a supportare le persone nella pratica quotidiana dello stare in salute, vi mostriamo un piccolo estratto di domande/dubbi/richieste giunte al nostro farmacista in Chat dai nostri utenti negli ultimi mesi:

 

“Buongiorno volevo sapere se c’è un farmaco equivalente allo Zorac gel”

V. M. (Napoli)

“Buonasera quanto pagherei il mobic compresse da 30 con la ricettq medica? Prezzo pieno è 8€.. ma dato che è mutuabile vorrei sapere quanto costerebbe Grazie mille”

C.d.P. (Milano)

“Salve volevo sapere dove posso trovare il flubason..al momento è mancante in tutte le farmacie della mia zona…aspetto risposta grazie.”

P.P.(Latina)

“Sto assumendo agumenti, posso prendere l’oki?”

V.P. (Roma)

“buona sera, io acquistavo sempre il farmaco fucsina fenica 0,3% 30ml, esiste un farmaco equivalente? in quanto il fucsina sembra non esista piu”

M.A. (Donorì, Sud Sardegna)

Buongiorno vorrei sapere delle informazioni urgenti sul farmaco testogel bustine

B.F. (Roma)

“Salve, sapete indicarmi dove è possibile reperire il proviron? Ho girato parecchie farmacie ma non sono riuscito a trovarlo..”

G.T. (Vo’, Padova)

“Buongiorno vorrei un consiglio per prevenire la cefalea da ciclo. Ciò avviene sempre quei 2/3 giorni smessa la pillola fino al stesso stesso del ciclo ( durata max 3 giorni).”

E. B. (Verona)

Quali sviluppi per la chat

Le richieste arrivate sulla chat di Pharmawizard  hanno permesso di raccogliere una mole (unica) di dati che nessuna farmacia “reale” potrebbe mai mettere insieme e che ci ha permesso di immaginare ed anticipare necessità ed esigenze degli utenti/pazienti e, in alcuni casi, comprendere alcune criticità ricorrenti nel rapporto che le persone hanno con certi farmaci.

Informazioni utili ad istruire il nostro modello di Intelligenza Artificiale, sulla base del quale verranno progettati nuovi ed avveniristici servizi di Digital Health..

Queste informazioni sono preziose, inoltre, per lo sviluppo ed il design funzionale di servizi in white label integrabili su qualsiasi piattaforma digitale. Servizi che, oggi, sono sempre più richiesti da case farmaceutiche e società di assicurazioni per la salute per aumentare e migliorare quella Digital Trust che spinge molti utenti a scegliere certe soluzioni, piuttosto che altre, non solo per la loro affidabilità tecnologica, ma anche per la quel senso di affidabilità e sicurezza che riescono a inspirare.

 

Autore

Pharmawizard 292 posts

Pharmawizard è il servizio digitale gratuito - app e desktop - che risolve il problema della ricerca di informazioni affidabili sui farmaci. Con Pharmawizard è possibile avere sempre a portata di mano la soluzione intelligente per gestire al meglio i propri farmaci e tutelare la propria salute.

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You might also like