I Falsi Miti dell’Allattamento

I Falsi Miti dell’Allattamento

L’allattamento al seno è sicuramente una delle fasi più delicate nella vita di una mamma.

La magia di un gesto formidabile, come spesso accade anche per altri aspetti così “interessanti”, si trascina o si lascia trascinare da un background di consigli-pareri-opinioni-comportamenti e modi di fare che raramente coincidono con le reali necessità di una neomamma.

I consigli degli altri

Improvvisamente la donna si ritrova circondata da consigli di ogni genere, parenti che raccontano le proprie personalissime esperienze, conoscenti incontrate per strada che giudicano senza volerlo (o forse no!) e tante altre vicissitudini che una neomamma conosce bene; ad aggiungersi a tutto questo caos, dobbiamo considerare anche un aspetto altrettanto importante, ovvero che – a mio modesto parere – l’allattamento non è sempre così istintivo e naturale: certamente lo è, ma a volte è fondamentale prima che la neomamma capisca quali sono i suoi bisogni, impari a conoscere il proprio bambino e le sue esigenze e a fare in modo che queste diventino il suo nuovo pane quotidiano.  A volte, prima di avere successo con l’allattamento, può essere necessario un periodo assolutamente fisiologico di “rodaggio”!

Le leggende sull’allattamento

Vediamo quindi insieme soltanto alcuni dei famosi e falsi miti che aleggiano sull’allattamento, ricordandoci sempre che l’ostetrica è la professionista che può viaggiare accanto a te in questa fase, trovare con te qualche semplice trucco per risolvere dei problemi e aiutarti ad avere un allattamento di successo!

1. “Ogni tanto è utile dare un po’ di acqua al bambino”

FALSO! Un bambino allattato esclusivamente al seno non ha alcun bisogno di ricevere dell’acqua extra; tutta l’idratazione che gli serve è presente nel latte di mamma che contiene circa il 90% di acqua. Allattare il bambino quando lo richiede, serve anche a soddisfare il suo bisogno di sete. Ricordiamocelo quando saremo in spiaggia con il caldo di agosto: non serve acqua ma solo il seno di mamma!

2. “Devo allattare ogni 3 ore”

FALSO! Probabilmente questo è il mito più difficile da sfatare perchè incontra le controversie di molti! Il bambino deve essere nutrito a richiesta, cioè quando ne sente l’esigenza senza dover essere allattato necessariamente anche quando non ne ha alcun bisogno; conoscere la fisiologia dell’allattamento, le qualità del latte materno e i bisogni primari di un bambino (attraverso l’aiuto di un’ostetrica), aiuta a capire meglio l’importanza di questo processo troppo poco considerato

3.“La mamma non è un ciuccio”

FALSO! Per un bambino, l’allattamento al seno non è soltanto un modo di mangiare e bere ma è anche un modo per essere coccolato e per sentirsi amato e sereno. Non è sbagliato considerare il proprio seno come un calmante per il bimbo anzi, sicuramente in questo modo si prolungano i numerosi vantaggi dell’allattamento sia per la mamma che per il bebè

4..“Con l’influenza non posso allattare”

FALSO! Una semplice influenza che non prevede farmaci specifici (a maggior ragione, stagionale) non è un valido motivo per smettere di allattare: in condizioni di stress, il nostro corpo produce una quantità maggiore di anticorpi che grazie all’allattamento arrivano dritti al bambino, potenziando così il suo sistema immunitario

5. “Un po’ di vino non fa male”

FALSO! Anche l’allattamento –come la gravidanza- deve essere considerato un periodo 0 alcol: il bambino non è in grado di digerire e metabolizzare anche minime quantità di alcol che, di conseguenza, arrivano dritte alla sua circolazione sanguigna!

Scrivi a Francesca: f.moroni@pharmawizard.it

Autore

Francesca Moroni 11 posts

È una giovane ostetrica completamente innamorata del proprio lavoro. Durante gli studi di medicina ha scoperto la sua passione per l’ostetricia e così si è laureata con Lode presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Oggi collabora con l’ospedale di Palestrina (RM), assistendo le donne a mettere al mondo una nuova vita, supportandole durante la gravidanza e nell’emozionante fase dell’allattamento.

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You might also like