Come accelerare il metabolismo con la dieta

Come accelerare il metabolismo con la dieta

Una delle più frequenti domande che mi vengono rivolte dai pazienti è: “È possibile accelerare il metabolismo per dimagrire?”, perché si sa che è uno dei fattori fondamentali per la riuscita di un piano dietetico e per il buon mantenimento dei risultati.

Ma il metabolismo, cos’è, alla fine? Si può veramente aumentare… Mangiando?

Cos’è il metabolismo 

Il metabolismo basale è il dispendio energetico di un organismo a riposo, è fondamentalmente l’energia necessaria al corpo per mantenersi in vita con tutte le sue attività. Dipende dall’età, dal sesso, dal peso totale e dalla massa muscolare, ma da anche tanti altri piccoli fattori.

Con la dieta, a differenza di quanto si crede, si può fare molto rispetto al metabolismo!

Metabolismo e Dieta

La TID (termogenesi indotta dalla dieta) è la misura di quanto l’alimentazione alza la “velocità” del nostro metabolismo, e rappresenta circa il 10-15% del dispendio energetico quotidiano. Questa dipende sia da quanto gli alimenti “attivano” il sistema nervoso simpatico, sia dall’energia spesa per l’utilizzazione dei nutrienti stessi (digestione, assorbimento, trasporto, utilizzo o deposito sono pur sempre attività!). Questo valore dipende anche dal tipo di nutriente che andiamo ad esaminare e che quindi compone il nostro pasto: le proteine sono quelle più importanti in questo senso perchè per essere metabolizzate bruciano dal 10 al 35% delle calorie che forniscono, seguono i carboidrati con il 5-10% e i lipidi con il 2-5%.

Detto questo, cosa possiamo fare per accellerare il metabolismo con la dieta?

Le 5 regole essenziali

Vediamo le solite 5 regole:

1. Una buona Colazione

Fare colazione fatta bene: daremo al corpo la tranquillità di una base di carburante con cui iniziare le attività della giornata.

2. Sì agli spuntini

Non saltare gli spuntini: mangiare spesso accellera il metabolismo perchè il corpo ha un rifornimento costante e non passa troppo tempo tra un pasto e l’altro, cosa che al contrario rallenta il metabolismo con l’obiettivo di risparmiare energia.

3. No alle diete troppo drastiche

Il nostro corpo è una macchina evolutasi per sopravvivere: una dieta troppo drastica manda un segnale di carenza che spinge il corpo ad aumentare l’efficienza del risparmio di energia, e quindi al rallentamento del metabolismo.

4. Consumare Proteine

Consumare proteine sia a pranzo che a cena, sempre per il discorso della TID

5. Attività Fisica

Ovviamente, fare attività fisica! non c’è miglior modo per attivare il metabolismo che… utilizzarlo effettivamente!

Autore

Giulia Vincenzo 19 posts

Laureata all’Università Sapienza di Roma in Scienze Biologiche e in Biologia Applicata alla Ricerca Biomedica, con Master di II livello in Dietetica e Nutrizione all’Università Cattolica del Sacro Cuore – Policlinico Gemelli (Roma). Oggi lavora come nutrizionista e continua a studiare e aggiornarsi per capire a fondo i meccanismi dell’uso dei nutrienti e relative patologie per poter aiutare sempre meglio chi ne soffre. Ha un sito personale (www.giuliavincenzo.it) e gestisce la pagina Facebook “Mangiare intelligentemente“.

You might also like

Mangiare Intelligentemente
Mangiare Intelligentemente
Mangiare Intelligentemente