Stile di vita sano e fitoterapia per la salute della prostata

Stile di vita sano e fitoterapia per la salute della prostata

La prostata è una ghiandola presente nell’apparato genitale maschile dalla forma di castagna, situata davanti al retto e al di sotto della vescica. Al suo interno passa la prima parte dell’uretra, il condotto attraverso il quale passa l’urina durante la minzione.

Che funzione ha la prostata?

La funzione della prostata è produrre secreto prostatico ed in particolare una sostanza, chiamata PSA, che favorisce la sopravvivenza e la motilità degli spermatozoi, e quindi la fertilità. Durante l’eiaculazione, il secreto prostatico viene riversato direttamente nell’uretra e, insieme agli spermatozoi prodotti dai testicoli e ad altre sostanze provenienti dalle vescicole seminali, va a formare il liquido seminale. Data la funzione della prostata, le patologie che la interessano possono compromettere la fertilità maschile.

Quali sono le patologie che colpiscono la prostata?

Le patologie che colpiscono la prostata sono: la prostatite, l’ipertrofia prostatica benigna e il carcinoma prostatico.

La prostatite è un’infiammazione molto comune. Spesso è causata da un’infezione batterica, tuttavia può scaturire anche da un’attività che sollecita in maniera prolungata questa ghiandola, come praticare ciclismo e stare seduti per molto tempo in auto.

Negli uomini in età più avanzata, la prostatite può derivare da un’ ipertrofia prostatica benigna, un ingrossamento della prostata che provoca disagi legati alla minzione, come urgenza di correre in bagno e bruciore.

Il tumore alla prostata (carcinoma prostatico) è una neoplasia che si sviluppa a partire dalle cellule che si trovano al suo interno. È difficilmente individuabile nelle sue prime fasi e, per questo, particolarmente pericoloso.

Per prevenire il carcinoma prostatico e l’ipertrofia prostatica benigna, è importante effettuare, già a partire dai 40 anni, un’analisi che riveli i livelli nel sangue di PSA (antigene prostatico specifico).

Come mantenere la prostata in buona salute?

Per mantenere la prostata in salute e prevenire le patologie, è necessario mantenere uno stile di vita sano, seguendo alcuni suggerimenti.

  • Evitare cibi che possano infiammare la prostata, quali: cibi speziati e piccanti, carne rossa, insaccati, formaggi, fritti, caffè, cioccolata, birra, superalcolici.
  • Prediligere frutta e verdura, in particolare: peperoni, noci, carote, cavolfiori e broccoli, ricchi di antiossidanti e vitamine.
  • Bere molto, almeno due litri di acqua al giorno.
  • Non fumare.
  • Mantenere una corretta motilità intestinale. Sia la stipsi che la diarrea possono infiammare la prostata.
  • Praticare attività fisica moderata e costante, che favorisca la circolazione pelvica.
  • Praticare una regolare attività sessuale.

Prostata, un aiuto viene dalle piante

La fitoterapia può essere un valido aiuto per prevenire e tenere sotto controllo i disturbi legati alle patologie prostatiche.

Tra le sostanze naturali amiche della prostata vi è la  Serenoa repens, che agisce da inibitore dell’enzima capace di attivare il 5-alfa-diidrotestosterone, una sostanza derivata dal testosterone capace di influenzare la funzionalità prostatica e la sua dimensione.

Per la salute dell’apparato urinario hanno un’azione specifica l’uva ursina e il mirtillo rosso, con proprietà antibatteriche e antimicrobiche.

Utili, inoltre, sono il licopene, cioè l’estratto di pomodoro, e il tè verde, che hanno funzione antinfiammatoria, decongestionante e antiproliferativa.

Cristina Caramma

Autore

VediamociChiara 48 posts

VediamociChiara è il blog dedicato alle donne che vogliono saperene di più sulla salute propria e di tutta la famiglia. I temi trattati sono vari: contraccezione, età fertile, perimenopausa, cure per l’infertilità, pillola del giorno dopo, nutraceutici, farmaci di nuova generazione, terapie per la cura dell’acne o della sindrome dell’ovaio policistico, iniziative benefiche come la Race for the Cure di Komen Italia.

Lascia il tuo commento

You might also like